Borsalino veste girls e dolls

Il ritorno del cappello come accessorio fashion miete vittime anche nel campo dell’abbigliamento femminile.

Borsalino, marchio assurto nel tempo a sinonimo di “cappello a tesa” in tutto il mondo, si lancia con una coraggiosa operazione nel total look per donne e bambine.

E’ stato infatti siglato un accordo di licenza pluriennale tra lo storico marchio e Fix Design, azienda che dal 2004 si fa notare nel mondo dell’abbigliamento informale femminile grazie all’utilizzo innovativo di icone in licenza come “I 7 nani” e più recentemente con massicci investimenti a supporto del proprio marchio “con il fiocco”.

 

L’accordo prevede lo sviluppo di due linee, Lady Borsalino con target donna da 20 anni in su e Borsalino Dolls, per bambine da 4 a 14 anni, sviluppate con la divisione Minifix. Quest’ultima, presentata al Pitti Bimbo, ha ottenuto il plauso di numerosi clienti, attirati non solo dal taglio raffinato della linea, ma soprattutto dagli investimenti pubblicitari previsti a supporto del lancio. E’ infatti prevista per entrambe le linee una massiccia campagna pubblicitaria TV e stampa.

Le prime collezioni saranno disponibili in punti vendita selettivi da gennaio 2012 .Per Borsalino questo innesto tra tradizione e freschezza diventa operazione strategica che dà al brand una nuova vitalità sul territorio femminile ancora poco esplorato. E che contribuirà allo sviluppo di nuove licenze da aggiungere all’attuale portafoglio.