Kartell rifà il make up a Collistar

kartell-collistar

Si chiama Trasparenze, ed è una linea di make-up molto particolare che nasce dall’unione di due grandi brand Italiani, Collistar e Kartell. Un’unione piuttosto insolita che però coniuga perfettamente il design e il mondo della bellezza.
Il packaging è firmato Kartell ed ha un evidente richiamo ad alcuni dei suoi pezzi più iconici, alla propria palette colori e alla trasparenza, come suggerisce, del resto, il nome stesso della collezione. La linea presentata in anteprima in occasione del TFWA World Exibition di Cannes sarà composta da 19 referenze per il trucco occhi, viso, labbra.

La partnership con Kartell nasce all’interno del progetto Ti Amo Italia, iniziato lo scorso anno con la collaborazione con lo stilista Antonio Marras per celebrare il trent’anni del marchio Collistar, progetto che ha come scopo la valorizzazione dei talenti e delle eccellenze italiane.

Dopo la moda, quindi, la naturale prosecuzione non poteva che essere il design e Kartell, come ha dichiarato Daniela Sacerdote, Amministratore Delegato di Collistar, è stato il primo nome a cui hanno pensato. Del resto, la scelta forse ovvia, non è certamente casuale, infatti entrambe le aziende, oltre ad essere due eccellenze storiche del Made in Italy, sono state entrambe fondate a Milano, ed hanno una lunga storia di successi alle spalle.
È nato così il primo co-branding fra un marchio beauty e uno di design.
La collezione uscirà per Primavera-Estate 2015 in edizione limitata e sarà rigorosamente Made in Italy.